arredamentinuovetecnologie

una mano all'uomo e all'ambiente recommend this WordPress.com site

SINNOVA SARDEGNA L’INNOVAZIONE CHE CI FA FARE UN SALTO DI QUALITA’ …LA SARDEGNA CHE VORREI

Immagine

http://www.sinnovasardegna.it/aziende/17209.html

Nuove Tecnologie Arredamenti evoluti per una

clientela esigente ed attenta all’Ambiente a

#SINNOVA SARDEGNA

L’AZIENDA

Arredamenti NUOVE TECNOLOGIE di M. Caria & C. Snc
Settore: artigianato produzione ECOSIRIO CASA
Beni di consumo – Prodotti manufatturieri diversi Mercato dell’arredamento, del Biologico e del naturale. Produzione, progettazione e vendita, di mobili ecologici – arredamenti su misura, per interni ed esterni, cucine solari. Materiali utilizzati: legno certificato, terre, metalli, specie vegetali locali, finiture a cera e/o con vernici ecologiche, prodotti tessili naturali, divani-imbottiti, sedute, letti, materassi, guanciali, coperte, materassi, guanciali, coperte, tessili per imbarcazioni , naturali al 100% con fodere esterne in cotone greggio ed interno in lana di pecora autoctona sarda, aromatizzata alla lavanda .

Energia Rinnovabile e Ambiente

L’INNOVAZIONE PRESENTE AL SALONE

#SINNOVA SARDEGNA

Termodomestici solari ……Zero consumo di energia…Solo sole…..Zero co2 green economy produzioni artigianali uniche Made in Italy – Sardegna – Guspini  a  #Sinnova Sardegna

 

Forno Solare #SOLAREX 48

Immagine

progettato dall’ufficio Nuove Tecnologie Ecosirio, con doppia camera in legno multistrati di betulla in Classe E1 a Norma CEE certificato FSC coibentato con uno strato di # MAT 50  Il prodotto MAT3 D 50 #EDILANA spessore cm.3  densita 50kg m3 Conduttività termica *0,033 W/mK Coefficiente di diffusione del vapore acqueo 2,3 µ
Valori pubblicati nel sito #EDILANA  http://www.edilana.com/read_p.asp?ID=11&TB=prodotti

SCARICA SCHEDA TECNICA:
http://www.arredamentinuovetecnologie.com/admin/contents/ita/falegnameria

“FORNO SOLARE SOLAREX 36 –  ECOSIRIO

 


Forno Solare #SOLAREX 36

progettato nello studio design Ecosirio e fabbricato artigianalmente  con camera unica  in legno multistrati di betulla in Classe E1 a Norma CEE certificato FSC coibentato esternamente  con uno strato di # SP6 di  PECORA NERA prodotto  #EDILANA spessore mm. 6  Massa Volumica 92,3 Kg/m3 Conduttività termica 0,032 7 W/mK Coefficiente di diffusione del vapore acqueo 3,6  µ
Valori pubblicati nel sito #EDILANA  http://www.edilana.com/read_p.asp?ID=11&TB=prodotti

 

FORNO SOLARE “ECOSIRIO SOLAREX  SI INNOVA1”

Forno Solare #SOLAREX SI INNOVA1 progettato nello studio design Ecosirio e fabbricato artigianalmente  con  camera unica  in legno multistrati di betulla in Classe E1 a Norma CEE certificato FSC coibentato esternamente  con uno strato di # SP6 di  PECORA NERA prodotto  #EDILANA spessore mm. 6  Massa Volumica 92,3 Kg/m3 Conduttività termica 0,032 7 W/mK Coefficiente di diffusione del vapore acqueo 3,6  µ
Valori pubblicati nel sito #EDILANA  http://www.edilana.com/read_p.asp?ID=11&TB=prodotti

FORNO SOLARE SOLAREX PARIGI 20 –  ECOSIRIO IL FORNO SOLARE PIU’ PICCINO.. PER DUE

ESSICATORI SOLARI PROFESSIONALI

  

ESSICCATORI PROFESSIONALI A MISURA
PROGETTAZIONE SU INDICAZIONI DEL CLIENTE

NELLA FOTO ESSICATORE ECOSIRIO SOLAREX
INGOMBRO MISURE CAMERA
: cm. 60x60xh90 disponibile con e senza ruote
in legno naturale esterni cassa nero biologico
opzionali corredo interno
– ripiani in filo d’acciaio inox forato come foto
– vaschette estraibili in rete lavabile semplice impilabili e sovrapponibili

varianti uso domestico piccolo varie misure in legno naturale nero biologico

– cm. 36×36
– cm. 48×48

varianti esterni possibili su richiesta in lana di pecora nera oppure nero biologico

 

“Arredamenti e mobili Evoluti” solo il legno necessario praticità durabilità, smontabili, trasportabili e ri-programmabili all’infinito
Ecosirio-Marcaclac, materassi naturali sani ed ergonomici, coperte evolute, col cuore in lana di pecora, ma sfoderabili e lavabili, cuscini benessere made in Italy

 

#MARCACLAC SISTEMA brevetto di Sergio Cattaneo

http://marcaclacsistema.wordpress.com/info-2/

   
Mobili Evoluti #ECOSIRIO #MARCACLAC# progetti ecologici personalizzati per arredamento a 360° per #clienti privati o arredamento per strutture pubbliche, multiusi, realizzati nella nostra #falegnameria, per i #clienti che non si accontentano dello standard, progettazione su misura con il “Sistema strutturale brevetto Marcaclac” costruiti artigianalmente in #falegnameria prodotti responsabili, smontabili, riprogettabili all’infinito Vi seguono nel tempo, nella variazione delle esigenze sono mobili ed  arredi duttili trasformabili “in progess”.  Al passo coi tempi, moderni, da pensare e ripensare, progettare e realizzare col cliente. Se li adotti la natura ti ringrazia perchè risparmia utilizzando minimi di: materia, energia, sforzo, dando in cambio, il massimo della funzionalità e personalizzazione all’uomo.    il segreto? la scoperta?

     
Con #Marcaclac Sistema# prodotto in #falegnameria# valorizziamo la praticità, lo sfruttamento di qualsiasi spazio utilizzabile, la facilità nell’impiego, il BENESSERE e l’ARIA negli edifici confinati che abitiamo, diciamo stop all’INQUINAMENTO INDOOR, perchè questa tipologia d’arredo non ha impatto sulla salute è durevole nel tempo.

Nella  FALEGNAMERIA ECOLOGICA

NE FACCIAMO… DI TUTTI…… I COLORI

SU MISURA………….. AL MILLIMETRO
  
 
 
GLI INCASTRI GIUNTI RACCORDI…. STRUTTURA PORTANTE
 
ARMADI PER SOFFITTO INCLINATO

INNOVAZIONE PURE BOND

Senza formaldeide FSC,  FSC certificati, #PureBond, compensato multistrato, compensato, prodotti Columbia Foresta, Columbia, eco-friendly, impiallacciature
Quando diciamo tecnologia PureBond è ” senza formaldeide “, stiamo descrivendo il modo in cui i  pannelli

#PURE BOND di compensato di legno duro sono costituiti da nessun componente formaldeide aggiunti e assemblati con collanti senza formaldeide aggiunta.

http://www.columbiaforestproducts.com/product/purebond-classic-core/

Ciò che rende davvero speciale #Pure Bond è che è economicamente competitivo con la costruzione di serie UF della maggior parte compensato di legno impiallacciato-core decorativo che ha fatto oggi. Ciò significa che PureBond è sostanzialmente meno costoso di molte altre alternative, è senza formaldeide.

                                            

 

I Mobili Evoluti con il SISTEMA #MARCACLAC sono progettati e fabbricati ARTIGIANALMENTE  da Nuove Tecnologie in Falegnameria Ecologica per rimanere in un CICLO DI VITA APERTO e rimodulabile all’infinito crescono con noi, si trasferiscono se noi cambiamo casa, si ri-progettano, si smontano facilmente, sono leggeri, nonostante tutto robustissimi, perchè dietro c’è il progetto Brevetto di Sergio Cattaneo, Falegname illuminato che anni fa ha messo a punto il sistema #Marcaclac. Introducono la possibilità di RECUPERARE e RE-IMPIEGARE tutti gli elementi della tecnologica strutturale del mobile, garantendo un utilizzo immutato nel tempo.

    

#MARCACLAC SISTEMA# struttura tecnologica autoportante in alluminio,  si articola in modo CONTINUO sullo spazio,  cioè senza moduli preconfezionati.
E’ una modalità costruttiva che permette di non utilizzare pannelli di chiusura di schienali, fianchi, coperchi e pavimenti, da pavimento a soffitto….da muro a muro ed il gioco è fatto!
Ma per chi vuole è fattibile foderare in legno anche la struttura portante, nel classico modo di costruire.. mobili .

#MARCACLAC SISTEMA# si adatta ad ogni particolarità strutturale dei locali: colonne, travi, colmi,  pertugi perlustrabili, senza bucare muri e pareti.

per saperne ancora di più….dell’inventore Sergio Cattaneo che ha brevettato “il Sistema”

“INNOVARE” dal latino: introduzione di sistemi e modelli nuovi.

Franco Bolelli, filosofo, scrittore ed esperto di innovazione, dice cose interessanti al proposito in questo video, guardiamocelo…http://

 

LA SPAMPA A SINNOVA SARDEGNA

Premiazione di Make in Sardinia

I vincitori del Concorso Fab Lab di Sardegna Ricerche

28.06.2014
Si chiude con un grande successo la seconda edizione di SINNOVA, il Salone dell’Innovazione in Sardegna. Oltre 1.700 visitatori hanno affollato nel corso della due giorni gli stand delle 128 aziende presenti. A SINNOVA 2014 le aziende hanno potuto farsi conoscere, raccontare la realtà in cui operano, valorizzare il frutto del proprio lavoro, ampliare il proprio pubblico e creare interessanti opportunità di crescita.

Grande soddisfazione della presidente di Sardegna Ricerche, Maria Paola Corona: “Abbiamo superato l’esame, quest’anno c’è stato il trenta per cento in più di aziende partecipanti, il doppio dei visitatori rispetto allo scorso anno, ma soprattutto si sono visti moltissimi giovani. Un bilancio positivo anche perché – ha sottolineato la presidente – le aziende hanno dialogato tra loro, hanno fatto rete anche attraverso la community di Sinnova. La Sardegna non è periferia del mondo, gli innovatori ci sono, ora servono azioni mirate ad agevolare il marketing delle imprese”.

Soddisfatto anche l’assessore regionale alla Programmazione, Raffaele Paci: “La presenza di tanti giovani rappresenta il primo elemento di successo – ha sottolineato l’assessore – l’altro è l’innovazione applicata anche ai settori tradizionali, non solo all’ICT. È fondamentale sfruttare i nostri saperi ed esportarli anche attraverso l’innovazione tecnologica”. Per l’assessore il compito della Regione deve essere quello di “affinare gli interventi dialogando con gli imprenditori e cercando di capire le loro necessità”.

Anche in questa seconda giornata i workshop hanno fatto registrare il tutto esaurito. I temi affrontati sono stati vari e di estrema attualità tra cui ad esempio la sharing economy, il social media marketing e la digital fabrication. Numerose inoltre le persone, adulti e ragazzi, che hanno visitato il FabLab e partecipato ai suoi laboratori.

La manifestazione si è conclusa con la premiazione dei 6 maker vincitori della gara di creatività Make in Sardinia che si sono aggiudicati i 5 premi assegnati dalla commissione di Sardegna Ricerche e il premio deciso dalla community Sinnova Sardegna.

Di seguito i progetti vincitori per ognuna delle 5 aree tematiche:
– Beach Pic-nic bag di Sara Mattu per l’area agroalimentare
– Cucina Leggera di Stefano Vasconcellos Carta nel settore arte e design
– DiViDì di Andrea Montaldo per il settore Green
– Zoompa di Sergio Leone per l’area tematica salute
– Selective Laser Sintering 3D di Alberto Unali per l’area hi-tech.

Infine la community ha premiato il progetto proposto da Marinella Cogodda “Modulo Autosufficiente Temporaneo”.

 

Sinnova, cresce il numero di visitatori

Al Salone dell’Innovazione 1.700 persone

Sinnova, cresce il numero di visitatori Al Salone dell'Innovazione 1.700 persone

Sinnova

Articoli Correlati

Si è conclusa la seconda edizione di Sinnova, Salone dell’Innovazione al servizio delle imprese. È aumentato il numero di visitatori che hanno affollato gli stand nei due giorni di manifestazione. Protagoniste oltre cento aziende Made in Sardinia che hanno investito nello studio e nella ricerca per darsi un futuro.

Si chiude con un grande successo la seconda edizione di Sinnova, il Salone dell’Innovazione della Sardegna. Oltre 1.700 visitatori hanno affollato nei due giorni della manifestazione gli stand delle 128 aziende presenti (77 operano nell’Ict, 6 nell’agroalimentare, 6 nelle biotecnologie/biomedicina, 13 nelle energie rinnovabili/ambiente e 26in altri settori). A Sinnova 2014 le aziende hanno potuto farsi conoscere, raccontare la realtà in cui operano, valorizzare il frutto del proprio lavoro, ampliare il proprio pubblico e creare interessanti opportunità di crescita.

Grande soddisfazione del presidente di Sardegna Ricerche, Maria Paola Corona: “Abbiamo superato l’esame, quest’anno c’è stato il trenta per cento in più di aziende partecipanti, il doppio dei visitatori rispetto allo scorso anno, ma soprattutto si sono visti moltissimi giovani”. “Un bilancio positivo anche perché – ha sottolineato il presidente Corona – le aziende hanno dialogato tra loro, hanno fatto rete anche attraverso la community di Sinnova”. “La Sardegna non è periferia del mondo, gli innovatori ci sono, ora servono azioni mirate ad agevolare il marketing delle imprese”.

Soddisfatto anche l’assessore regionale alla Programmazione, Raffaele Paci: “La presenza di tanti giovani rappresenta il primo elemento di successo – ha sottolineato l’assessore – l’altro è l’innovazione applicata anche ai settori tradizionali, non solo all’Ict, è fondamentale sfruttare i nostri saperi ed esportarli anche attraverso l’innovazione tecnologica”. Per l’assessore il compito della Regione deve essere quello di “affinare gli interventi dialogando con gli imprenditori e cercando di capire le loro necessità”.

Un’intera area del Salone è stata trasformata in un vero e proprio FabLab, un laboratorio di artigianato digitale dove i visitatori hanno potuto scoprire le stampanti 3D, partecipare alla realizzazione di oggetti tridimensionali, giocare con le macchine, stampare oggetti personalizzati e, soprattutto, avvicinare bambini e ragazzi al mondo dell’elettronica interattiva e dell’autocostruzione.

E sono sei i premi assegnati proprio dal FabLab di Sardegna Ricerche, scelti da una giuria di esperti, durante le premiazioni che hanno chiuso la manifestazione: per il settoreAgroalimentare ha vinto la Beach pic nic bag ideata da Sara Mattu, per l’Arte e design la Cucina leggera di Stefano Vasconcellos Carta, per il Green il Dividi di Andrea Montaldo, per l’High tech la Selective Laser sintering 3D printer di Alberto Unali e per il settore Salute, Zompa di Sergio Leone. Il premio Make in Sardinia, la gara di creatività dedicata a tutti i maker dell’isola, lanciata sulla Community Sinnova e attribuito dagli utenti, è andato invece al Modulo autosufficiente temporaneo di Marinella Cogodda, che ha ottenuto 281 voti.

Domenica 29 giugno 2014 07:24

INTEGRALE

http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca_sardegna/2014/06/27/sinnova_a_cagliari_la_sardegna_delle_idee_ecco_le_imprese_che_credono_nel_futuro-6-374811.html

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: