arredamentinuovetecnologie

una mano all'uomo e all'ambiente recommend this WordPress.com site

SINNOVA SARDEGNA 2014 – INNOVAZIONI SU ARREDAMENTI EVOLUTI

DETTAGLI DELLA PARTECIPAZIONE A SINNOVA DA NUOVE TECNOLOGIE ARREDAMENTI
LE INNOVAZIONI

L’INNOVAZIONE PRESENTE AL SALONE

Termodomestici solari ……Zero consumo di energia…Solo sole…..Zero co2 green economy produzioni artigianali uniche Made in Italy – Sardegna – Guspini
arredamenti “evoluti” solo il legno necessario praticità durabilità, smontabili, trasportabili e ri-programmabili all’infinito
Ecosirio-Marcaclac, materassi naturali sani ed ergonomici, coperte evolute, col cuore in lana di pecora, ma sfoderabili e lavabili, cuscini benessere made in Italy

APPROFONDIMENTI

http://www.arredamentinuovetecnologie.com/ita/forni-solari-prezzi

http://www.arredamentinuovetecnologie.com/ita/marcaclac

 

MARCACLAC SISTEMA brevetto di Sergio Cattaneo

    

SCHELETRI PER GLI ARMADI..NON………………. DENTRO GLI ARMADI……

MOBILI EVOLUTI PER CLIENTI ESIGENTI E CON UNA MARCIA IN PIU’ E  SGUARDO….AVANTI!!!!
PROGETTIAMOLI…INSIEME…………….
28.06.2014
Si chiude con un grande successo la seconda edizione di SINNOVA, il Salone dell’Innovazione in Sardegna. Oltre 1.700 visitatori hanno affollato nel corso della due giorni gli stand delle 128 aziende presenti. A SINNOVA 2014 le aziende hanno potuto farsi conoscere, raccontare la realtà in cui operano, valorizzare il frutto del proprio lavoro, ampliare il proprio pubblico e creare interessanti opportunità di crescita.Grande soddisfazione della presidente di Sardegna Ricerche, Maria Paola Corona: “Abbiamo superato l’esame, quest’anno c’è stato il trenta per cento in più di aziende partecipanti, il doppio dei visitatori rispetto allo scorso anno, ma soprattutto si sono visti moltissimi giovani. Un bilancio positivo anche perché – ha sottolineato la presidente – le aziende hanno dialogato tra loro, hanno fatto rete anche attraverso la community di Sinnova. La Sardegna non è periferia del mondo, gli innovatori ci sono, ora servono azioni mirate ad agevolare il marketing delle imprese”.Soddisfatto anche l’assessore regionale alla Programmazione, Raffaele Paci: “La presenza di tanti giovani rappresenta il primo elemento di successo – ha sottolineato l’assessore – l’altro è l’innovazione applicata anche ai settori tradizionali, non solo all’ICT. È fondamentale sfruttare i nostri saperi ed esportarli anche attraverso l’innovazione tecnologica”. Per l’assessore il compito della Regione deve essere quello di “affinare gli interventi dialogando con gli imprenditori e cercando di capire le loro necessità”.Anche in questa seconda giornata i workshop hanno fatto registrare il tutto esaurito. I temi affrontati sono stati vari e di estrema attualità tra cui ad esempio la sharing economy, il social media marketing e la digital fabrication. Numerose inoltre le persone, adulti e ragazzi, che hanno visitato il FabLab e partecipato ai suoi laboratori.La manifestazione si è conclusa con la premiazione dei 6 maker vincitori della gara di creatività Make in Sardinia che si sono aggiudicati i 5 premi assegnati dalla commissione di Sardegna Ricerche e il premio deciso dalla community Sinnova Sardegna.Di seguito i progetti vincitori per ognuna delle 5 aree tematiche:
– Beach Pic-nic bag di Sara Mattu per l’area agroalimentare
– Cucina Leggera di Stefano Vasconcellos Carta nel settore arte e design
– DiViDì di Andrea Montaldo per il settore Green
– Zoompa di Sergio Leone per l’area tematica salute
– Selective Laser Sintering 3D di Alberto Unali per l’area hi-tech.Infine la community ha premiato il progetto proposto da Marinella Cogodda “Modulo Autosufficiente Temporaneo”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: